Che ora è ?

giovedì 30 giugno 2016

Madre Teresa Quaranta , religiosa illustre di Grottaglie:la conoscete?

Si chiamava Addolorata Quaranta e nasceva a Grottaglie il 10 marzo 1884 da Michele e Maddalena Carrieri. La sua casa natale si trova in via De Laurentis, nel pieno del centrostorico. Fin dalla fanciullezza, è presa da grande venerazione per il Santo Gesuita grottagliese . Padre Gennaro Maria Bracale S.J. conosciuto nel 1902, e padre Alfonso Liguori la sostengono e la incoraggiano nella fede. Fondamentale fu l'incontro con Don Eustachio Montemurro, futuro fondatore dell'Ordine delle Missionarie del SacrovCostato.

lunedì 27 giugno 2016

Genocidio Armenia: il Papa scomunichi il vescovo cinese

di Pierfranco Bruni


Dopo l'Armenia, a distanza da un anno dal centenario del genocidio, il Papa  scomunichi il vescovo cinese tesserato con il partito o ha bisogno del coraggio dei tradizionalisti cristiani alla Socci, alla Magdi Allam e del SLSI?

In poche battute una considerazione che dovrebbe essere sotto lo sguardo di tutti. La questione genocidio e il popolo Armeno per papa Bergoglio.
Bene ha fatto a pronunciare il termine genocidio nel centenario del massacro dei cristiani.

domenica 26 giugno 2016

La festa delle trombe a Grottaglie



Il mio primo articolo su questa festa  grottagliese  risale a tempi ormai lontani,quando si contavano sulle dita di una sola mano quanti conoscessero questa tradizione:ovvero nel 1990, sulla Rivista di Tradizioni Popolari – Bari..Spero che qualcuno ne trarra’ giovamento, leggendolo,per conoscere meglio questa  tradizione.
Innanzitutto parliamo di Storia che non fa mai male!
La Festa delle Trombe indica,innanzitutto,  il futuro adempimento delle molte profezie dell’Antico Testamento che parlano di un Messia che viene come un re della stirpe di Davide e che siederà sul trono di Israele, di regola con potere e autorità su tutte le nazioni. La Sacra Scrittura prevede molti indizi che aiutano a comprendere il significato che il suono delle trombe aveva nell’antichità.

martedì 21 giugno 2016

Respirando l’aria dell’esame di Maturita’ Classica



L'esame conclusivo della scuola superiore impegna i giovani in un'età che segna il passaggio dalla giovinezza ad un'età più matura. Un passaggio importante, pieno di implicazioni non solo sul piano scolastico, ma anche su quello più ampiamente sociale.
Il punto di partenza  è il 1923, l'anno in cui Giovanni Gentile introduce l'esame di maturità per gli allievi degli studi liceali, gli unici a permettere l'accesso a tutti i corsi di laurea.
Ed oggi di quell’esame? Non e’ rimasto quasi nulla! 

giovedì 16 giugno 2016

A mio cugino Giuseppe Spagnulo, grottagliese

Qualche ora fa, ho ricevuto per telefono la notizia che mio cugino, Giuseppe Spagnulo, scultore di fama mondiale, era morto a Milano.Questa biografia e' dedicata a lui,che ha onorato nel mondo Grottaglie e l'Italia con la sua arte, per farlo conoscere ai suoi concittadini grottagliesi.
Non aveva mai dimenticato il suo paese natio...
Iddio Onnipotente lo abbia accolto nella Sua pace e nella Sua grazia!


Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.