Che ora è ?

mercoledì 29 febbraio 2012

Suor Rosana Battista,clarissa

Mi sembra interessante postare la parte iniziale e finale di un documento in cui mi sono imbattuto “suffragante mea fortuna”scritto nell’italiano di qualche secolo addietroe relativo a questo personaggio grottagliese. Mi sono limitato, come era giusto e doveroso, a cercare solo di rendere più agevole la lettura. Spero di esserci riuscito!  ”Innubila lectio” a chi, armato di pazienza e buona volontà,  si vorrà cimentare in questa impresa.

Memento audere semper

Il primo marzo del 1938 muore nella sua villa di Gardone Riviera, Gabriele d'Annunzio. Il principe di Montenevoso, come lo aveva insignito per meriti militari il re d'Italia Vittorio Emanuele III, lascia una grandissima produzione letteraria, enciclopedica, che abbraccia l'intero spettro dei generi letterari. Uomo d'azione e di genio d'Annunzio non è mai passato inosservato nella sua vita. Amato visceralmente da tanti, da altrettanti è stato odiato altrettanto visceralmente per i suoi eccessi, i suoi virtuosismi e per la sua erudizione.

"Patroni di Puglia" viaggio nelle feste patronali della nostra bella Regione

" PATRONI di PUGLIA" è il volume pubblicato dalla Regione Puglia  Assessorato al Turismo in
collaborazione con l'associazione culturale OPERA di Molfetta (già promotrice  dei riti della Settimana Santa in Puglia) diretta da Gaetano Armenio. In continuità con il lavoro già svolto dall' assessore  al Turismo del Comune di Grottaglie, Anna Ballo insieme al  già assessore al Turismo Vito Nicola Cavallo, il quale ha ritenuto di sostenere nella necessaria continuità questa importante iniziativa collaborando con Gaetano Armenio, suo amico, in quanto il lavoro di promozione della città d'Arte di Grottaglie sia opera  primaria da parte di chi ha a cuore questa Città.

martedì 28 febbraio 2012

La poesia nel XXI secolo ?

       “La poesia è nata probabilmente dalla necessità di aggiungere un suono vocale al ritmo martellante delle musiche primitive. Solo molto tempo più tardi, a seguito dell'invenzione della scrittura, poterono scriversi in qualche modo e differenziarsi. Fece dunque la sua comparsa, la poesia scritta. Tuttavia la comune parentela con la musica si fa ancora sentire."(E.Montale)
La poesia e’ musica!

La lezione politica di Alphonse de Lamartine

Il 28 febbraio 1869 moriva a Parigi all'età di 79 anni Alphonse de Lamartine , poeta e scrittore francese. Fu anche uomo politico. L'apice della carriera viene raggiunta nel 1848 quando gli viene chiesto di diventare presidente del governo provvisorio della Seconda Repubblica. Famosissima è la puntualizzazione della temporalità che segue la sua provvisoria accettazione: fino a che il popolo francese non fosse stato chiamato ad esprimersi attraverso regolari e libere elezioni!

lunedì 27 febbraio 2012

Il primo canto del Purgatorio commentato dal prof. Domenico Cofano

"Per correr miglior acque alza le vele omai la navicella del mio ingegno, che lascia dietro a sé mar sì crudele; e canterò di quel secondo regno dove l'umano spirito si purga e di salire al ciel diventa degno." Domani 28 febbraio alle ore 18.00, nell'ambito del progetto della Lectura Dantis organizzata dal Liceo "Moscati" di Grottaglie, presso l'Aula Magna sita in via S.Elia a Grottaglie, il professor Domenico Cofano, docente dell'Università di Foggia, commenterà il Primo canto del Purgatorio. Introdurrà la serata la docente Daniela Annicchiarico. Il canto sarà rappresentato da alunni del Liceo con la guida del regista teatrale Alfredo Traversa.

La nostra Marilena Cavallo a Rai Tre

Domani su Rai Tre la pugliese Marilena Cavallo porterà al grande pubblico il pensiero della filosofa spagnola Maria Zambrano vissuta in esilio in Italia

 Domani 28 febbraio, su Rai Tre Nazionale la studiosa e docente Marilena Cavallo, nata a Martina Franca e vive a Grottaglie, (Ta), alle ore 9,50 nel "Dieci Minuti di..." di Rai Tre, traccerà un profilo significativo e importante sull'opera della filosofa Maria Zambrano e la sua presenza in Italia con un diretto confronto con la cultura italiana. 

L'ultimo falò del Savonarola

Il 27 febbraio 1498 il frate domenicano Girolamo Savonarola, inscena a Firenze, in occasione dell'ultimo giorno di carnevale, la distruzione tramite il fuoco delle cose vane e lascive o disoneste, similmente a quanto aveva fatto il 7 febbraio dell'anno precedente con il Falò delle vanità. La forma sulla quale furono bruciati gli oggetti inerenti alla "contestazione" del frate era inusuale, in quanto a forma di piramide, rispetto ai tradizionali "capannucci" che il popolo accendeva in quei giorni a Firenze. La piramide eretta era più alta di 17 metri ed era imbottita di materiale infiammabile, come lo sarà un'altra, che lo riguarderà personalmente.

La Storia è anche una...canzone!

"Lili Marleen" è stata la canzone cantata dai soldati di  tutto il mondo durante la II guerra mondiale: praticamente ne fu l'inno non ufficiale. Una canzone tedesca, scritta da un giovane soldato amburghese con velleità poetiche,  musicata da un musicista compromesso con il nazismo, che però travalicò presto i confini della Germania e fu adottata da tutti i ragazzi che andavano a morire a centinaia di migliaia, pensando magari alla loro "Lili" lasciata chissà dove e al loro sogno di ritornare.
Nesuno avrebbe mai immaginato che quella semplice canzonetta avrebbe rappresentato un 'epoca ed avrebbe unito razze,etnie,uomini di fede e cultura diversa.Potenza di uno struggente respiro d'amore!


sabato 25 febbraio 2012

L'anno bisestile

Un anno bisestile è un anno  formato da 366 giorni anziché 365. Ogni quattro anni si aggiunge un giorno in più al mese di febbraio. Ciò accade poiché un anno, in effetti, non è composto da  365 giorni, bensí  da365 giorni e ¼ di giorno. Risolviamo il tutto aggiungendo ogni 4 anni un giorno in più.



venerdì 24 febbraio 2012

SONO DISPONIBILI GLI INVITI PER GROTTAGLIE
SI POSSONO GIA' RITIRARE PRESSO:
Hi-Fi Music - Viale Matteotti, 16 - 74023 Grottaglie (Ta)
INFO AL N. 099/56.22.836 oppure 392/74.25.653

I Cavalieri del Santo Sepolcro

Breve storia dell' Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme a cura del comm. Alberto Gentile e del cav. Roberto Burano. Il 27 Novembre 1095 viene indetta da papa Urbano II la prima Crociata. Dopo alterne vicende, dall'appello di Clermont del papa, al carisma di Pietro l'eremita con le sue truppe dal motto "Deus lo vult", alle vicende tristi di Ugo de Vermandois ed infine alle lotte tra i vari nobili cristiani, si giunge finalmente al 17 giugno del 1099 quando l'esercito dei crociati, dopo aver conquistato le città di Nicea e Antiochia, arrivano a Gerusalemme, governata a quel tempo da Iftiker ad Daula, a capo di una guarnigione di arabi e sudanesi [1].

BANCA, ISTITUZIONI E IMPRESE. IL TERRITORIO SI CONFRONTA SULLA ZONA PIP DI MANDURIA



Obiettivo centrato, per il convegno operativo promosso dall’Assessorato alle Attività Produttive della Provincia di Taranto in collaborazione con la BCC San Marzano di San Giuseppe su “Manduria, Area PIP: Sviluppo dell’Economia e Finanza Agevolata”, svoltosi ad Uggiano Montefusco gioved’ 23 febbraio. Ai tanti imprenditori intervenuti all’iniziativa sono stati presentati gli aggiornamenti riguardanti l’area industriale della città messapica, delineando le opportunità di sviluppo economico e sociale che possono scaturire dall’insediamento delle imprese locali all’interno di essa. Imprese che vedono nella propria crescita la possibilità di prosperare nel futuro, all’interno di un sistema economico ormai globalizzato che non ammette più una visione di breve periodo. Proprio nella gestione della crescita si innesta il supporto del sistema bancario, che trova nell’approccio consulenziale promosso da BCC San Marzano di San Giuseppe una importante leva di sviluppo per le imprese del territorio.

Wemag in edicola: cover story a mister Dionigi



In vista del big match Ternana Taranto, parla mister Dionigi. A lui è dedicata la copertina del numero di Wemag in edicola a partire da domani. Il mister spazia dalle penalizzazioni al rapporto con D'Addario, dalla crisi degli attaccanti al suo futuro professionale. Ma il tecnico di Modena a viso aperto dichiara «è il momento di unirci per la B». 
Politica, sono dodici gli ex dibelliani che oggi sostengono il sindaco Stefàno, un vero esercito di ex che prima hanno contribuito a formare le fortune politiche di Rossana di Bello  e dei quali oggi si avvale il sindaco uscente. Tutti i nomi e i volti.

PIERFRANCO BRUNI ospite DOMENICA 26 febbraio su RAI UNO


Negli appuntamenti di "APPLAUSI" di Gigi Marzullo, Pierfranco Bruni parlerà dei colori del Risorgimento e dell'Unità d'Italia in un percorso artistico e storico, la puntata   andrà in onda domenica 26 febbraio prossimo su RAI UNO dopo l'ultimo TG.

giovedì 23 febbraio 2012

MI VOLIO BENE-L’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA BUONO PER LA SALUTE

NE PARLERANNO LA LILT ED IL LIONS CLUB DI GROTTAGLIE SABATO 25 FEBBRAIO 2012 ALLE ORE 18.30 PRESSO IL LICEO ARTISTICO STATALE CALO’.
 Il Lions Club di Grottaglie, con il presidente Tommaso Sibillio  e la sezione provinciale della LILT, Lega Italiana lotta contro i tumori, con il presidente Perla Suma, promuovono  il meeting “ MI VOLIO BENE – l’olio extravergine di oliva buono per la salute “, che si terrà a Grottaglie, presso l’Auditorium del Liceo Artistico Statale  V.Calò, Via Jacopo della Quercia,  sabato 25 febbraio alle ore 18.30.

A proposito di....Omero

………..Il sacro vate,
placando quelle afflitte alme col canto,
i prenci argivi eternerà per quante
abbraccia terre il gran padre Oceàno.
E tu onore di pianti, Ettore, avrai,
ove fia santo e lagrimato il sangue
per la patria versato, e finché il Sole
risplenderà su le sciagure umane.


Sabato 25 febbraio si parte a Carosino, con il Caffè letterario, lo start up a Marilena Cavallo

L’Assessorato alla cultura del Comune di Carosino inizia la sua attività culturale con il Centenario della morte di Giovanni Pascoli.  Per l’Assessorato la cultura è una scommessa ma anche una sfida per un confronto alto e articolato.
Primo appuntamento dei “Caffè Letterari” a Carosino – Ta  –  fissato per sabato 25 febbraio prossimo alle ore 17.00 dedicato completamente a Giovanni Pascoli nel Centenario della morte. A parlare e a confrontarsi su questo tema sarà la docente e saggista Marilena Cavallo, coautrice di un apprezzato e originale saggio sul Pascoli Omerico e Orientale dal titolo: “Nel mare di Calipso. La dissolvenza omerica e l’alchimia mediterranea in Giovanni Pascoli” (Editore Pellegrini).

martedì 21 febbraio 2012

passato Carnevale, arriva...Quaremma

Una brutta vecchina,priva di denti, vestita di nero,un fazzoletto in testa, un fuso tra le mani:  "quaremma" ammonisce e ricorda  la fine del carnevale nei vicoli e nelle vie  che nel  tempo quaresimale si vestivano di sobrio lutto,commistione totale tra sacro e profano. 



Carosino, parte il progetto del "Caffè letterario"



Il  prossimo 25 febbraio, parte a Carosino il progetto del  Caffè Letterario che si articolerà in otto incontri mensili (quattro in questo semestre ed altri quattro nel prossimo), sino a dicembre 2012. 
Il ciclo di incontri con gli autori è un progetto che nasce dalla volontà di due operatori culturali, Floriano Cartanì e Piefranco Bruni (rispettivamente del centro Comunic@re e F.Grisi di Carosino), che da tempo svolgono attività culturale nel territorio, riscuotendo ampio consenso di critica. All’idea di costituire un “Caffè Letterario” le due associazioni  vi stavano lavorando già dal mese di settembre scorso, quando incontrarono subito l’interesse dell’Assessorato alla Cultura e dell’Amministrazione comunale di Carosino. 

Bruni: La Persefone di “Taranto” rivendicata giustamente dalla Calabria


Si riapre una questione irrisolta Interrogazioni parlamentari a nuovi studi sulla querelle e considerazioni del già Sottosegretario di Stato Fortunato Aloi di cui pubblica un deciso pamphlet in difesa della Persefone calabrese Il Centro Studi e Ricerche “Francesco Grisi”, diretto da Pierfranco Bruni, difende l’appartenenza della Persefone alla Calabria e partecipa alla proposta di far rientrare la Persefone nella sua terra d’origine: Locri.
Pierfranco Bruni: Ha ragione Aloi, la Persefone di “Taranto” è di Locri e la Calabria fa bene a rivendicarla sia in termini culturali che istituzionali. La Calabria si mobiliti per il suo rientro

Torna il cinema dell'associazione Camini:IL DIARIO DEL SACCHEGGIO (lo spread è sociale)


Il saccheggio dei diritti umani, il saccheggio di un continente, il saccheggio razziale, il saccheggio finanziario, il saccheggio del diritto al lavoro, il saccheggio dell’ambiente e del territorio, il saccheggio della pol...itica e della finanza…. L’opulento Occidente ora si scopre in crisi. Quanta fierezza, quanta tristezza! Il colosso d’argilla soccombe di fronte alla propria ingordigia, per sua stessa voracità. Tutti gli sforzi neoliberisti profusi negli ultimi sessant’anni non sono bastati.

"Il Teatro Vale per 2!" "Viaggio nel teatro di ieri, oggi e… domani!" sbarca a Milano

LO SPETTACOLO COMICO SCRITTO E DIRETTO DA VALERIO MANISI ED INTERPRETATO CON VALERIO DI TELLA SBARCA A MILANO IL 4 MARZO 2012 AL TEATRO DELLA MEMORIA!

“Il Teatro Valer per 2!” è uno spettacolo COMICO scritto e diretto da Valerio Manisi presentato per la prima volta al Teatro Monticello di Grottaglie (Ta) nel marzo del 2011, con un grande successo sia di pubblico che di critica. Parte ora per una piccola tournèe in alcune delle principali città d’Italia.

domenica 19 febbraio 2012

La maschera sulla...maschera


Il termine Carnevale deriva dal latino “Carnem levare”, che significa “abolire, levare, togliere la carne” e nel  tempo  quaresimale,i cattolici devono astenersi dal cibo per quaranta giorni, per  prepararsi al digiuno per la Pasqua.

sabato 18 febbraio 2012

Monastero S. Chiara Appuntamenti per il mese di febbraio 2012


di Sac. Ciro Marcello Alabrese
Carissimi,
vi inoltro i prossimi appuntamenti del mese di febbraio.
Mi permetto di segnalare particolarmente l'adorazione di domani con l'ultima ora dalle 18 alle 19 animata dalle suore e dai giovani-adulti.
Per tutti coloro che desiderano iniziare bene la quaresima, ricordo il mercoledì delle ceneri e in particolare il ritiro di domenica 26 febbraio dalle 09,30 alle 12,30
presso il seinario diocesano di Taranto.
Infine, mi permetto di allegare una relazione bellissima su un tema  importante: "sessualità ed eucaristia".

venerdì 17 febbraio 2012

Il cammino nella Fede

Il Cammino di Santiago di Compostela è il lungo percorso che i pellegrini, fin dal Medioevo intrapresero, attraverso la Francia e la Spagna, per giungere al santuario di Santiago di Compostela, in Galizia, regione all'estremo angolo nord occidentale della penisola iberica,  presso cui sarebbe la tomba di Giacomo il Maggiore,uno dei dodici apostoli di Gesù.


18 febbraio 1940: nasceva Fabrizio De Andrè

Il 18 febbraio 1940 nasceva a Genova un grandissimo personaggio che ha riempito con la sua voce e con i suoi messaggi, l'esistenza di svariate generazioni di uomini: Fabrizio De Andrè. Il difensore degli ultimi, dei diseredati, dei drogati, dei suicidi , dei disubbidienti e di tutti coloro che avevano subiti torti, ha pubblicato degli album musicali che contenevano canzoni, ma che erano paragonabili a delle poesie. Tutto il mondo, e tutti gli uomini hanno "meticciato" le sue composizioni ed hanno contribuito a far nascere quei grandi capolavori musicali.

“La fertilità della terra e il benessere dell’uomo”, Corso base di Agricoltura Biodinamica


Come si può ottenere cibo sano e naturale, prova ad insegnarlo l'Associazione Zefiro l' 8-9-10-11 marzo 2012 con un corso mirato alla diffusione delle tecniche base dell’agricoltura biodinamica per ottenere cibo di qualità, salvaguardando la nostra alimentazione e la nostra vita, nel rispetto delle sagge leggi della natura.

Nel 1600, esattamente il 17 febbraio veniva arso vivo Giordano Bruno

Oggi è il 17 febbraio 2012 e quattrocentododici anni fa, il 17 febbraio 1600, Giordano Bruno, con la "lingua in giova", cioè serrata da una morsa perché non potesse parlare, venne condotto in piazza Campo dei Fiori a Roma e dopo essere stato denudato, legato a un palo, venne arso vivo e le sue ceneri gettate nel Tevere. La morale di questa triste storia, secondo me, risiede nelle parole che lo stesso Bruno indirizzò ai giudici, dopo che gli fu letta la sentenza che lo condannava al rogo. "Forse tremate più voi nel pronunciare questa sentenza, che io nell'ascoltarla"
Sono parole di condanna rivolte ai giudici, da parte di un uomo, che non ha paura della legge umana in nome della quale si commettono le peggiori atrocità, consapevole (da eretico?), che esiste una sola legge giusta a cui guardare: quella DIVINA.

Nunna Chiarina 100 anni e non li dimostra


RUBAVANO PRIMA E RUBANO ADESSO

Il 17 febbraio 1992 veniva arrestato a Milano Mario Chiesa, presidente della Casa di riposo per anziani “Pio Albergo Trivulzio”. L’accusa è  concussione. E’ il primo atto di “ mani pulite”, l’inchiesta che sara ribattezzata “Tangentopoli” e da cui prenderà notorietà Antonio Di Pietro. 


giovedì 16 febbraio 2012

CLICCA E INDICA I PRODOTTI O LE RICETTE TIPICHE CHE CONOSCI

Dal Gal Colline Joniche in arrivo bandi per microimprese e  recupero beni di pregio

Pat, Dop, Stg ovvero Prodotti tradizionali, a Denominazione di origine protetta oppure Specialità tradizionale garantita. Ma ce ne sono molti altri di acronimi che, di fatto, individuano prodotti agricoli o agroalimentari all’insegna di tipicità e di produzione artigianale. Il tarantino possiede uno scrigno di tesori inesplorati, da riscoprire e valorizzare. Come? Le risposte sono arrivate ieri sera, ad un pubblico qualificato di rappresentanti politici e imprenditori degli 11 Comuni del Gal Colline Joniche, nel corso del II Tavolo Verde che si è tenuto a Grottaglie.

mercoledì 15 febbraio 2012

"Uomo del mio tempo"

Non solo Afghanistan, Iraq e Palestina, le guerre mediatiche, ma anche Sierra Leone, Liberia, Somalia, Congo, Uganda, Ruanda, Sudan, Kashmir, Timor Est, Sri Lanka, Colombia, Tagikistan, Cecenia, Daghestan, Azerbaijan. L’elenco è certamente in difetto. Questo quadro degli attuali conflitti nel mondo è preoccupante, soprattutto se si pensa che non si lavora abbastanza per la pace. Mai come oggi il termine pace rimane solo suono di parole, specialmente di fronte a tanti conflitti, purtroppo, dimenticati.


Russia. Evitata una seconda Chernobyl sul sottomarino K-84

Mercoledì, 15 febbraio 2012 - 08:13:00 fonte : Affaritaliani.it
Lo scorso 29 dicembre il mondo è stato ad un passo da un disastro nucleare come quello di Chernobyl. Quel giorno un incendio si è sviluppato a bordo del sottomarino russo a propulsione nucleare K-84 "Ekaterinburg". Contrariamente a quanto affermato da Mosca a bordo si trovavano oltre ai siluri armati con esplosivo convenzionale, anche 16 missili intercontinentali R-29, ognuno con 4 testate atomiche. E' quanto riferisce l'autorevole settimanale 'Vlast' citando diverse fonti della marina russa.

martedì 14 febbraio 2012

Deianira D’Elia, già un talento da piccola oggi forma campioni di danza


di Annarita Palmisani
«Si inizia per gioco, ma per chi si appassiona diventa una disciplina che richiede un impegno costante».
Ed è proprio grazie a quell’impegno costante che Deianira D’Elia, giovane insegnate della scuola di danza dell’Athletic Center di Grottaglie, è riuscita a portare tre gruppi dei suoi corsi di danza, al primo posto del 7° campionato nazionale di danza moderna, che si è tenuto a Lecce la scorsa domenica.

lunedì 13 febbraio 2012

Charlie Brown & Co.

Il 13 febbraio 2000  appare sui quotidiani l'ultima striscia dei Peanuts (Noccioline), uno dei più popolari fumetti di tutti i tempi. Il giorno prima il 12 febbraio era morto il grande disegnatore Charles Schulz, che aveva lasciato a Snoppy il compito di congedarsi dai lettori con le seguenti parole: "Cari amici, ho avuto la fortuna di disegnare Charlie Brown ed i suoi amici per quasi cinqunt'anni. E' stata la realizzazione del sogno che avevo sin da bambino. Purtroppo, però, ora non sono più in grado di mantenere il ritmo di lavoro richiesto da una striscia quotidiana. La mia famiglia non desidera che i Peanuts siano disegnati da qualcun altro, quindi annuncio il mio ritiro dall'attività.

L’ ”apostrofo rosa” del 14 febbraio




Il bacio ha cullato, come servitore umile , fedele e silenzioso, la storia dell’umanità ed è  il simbolo dell’amore e dell’affetto.
Secondo alcuni studiosi,  la pratica del baciarsi si è evoluta ed è  progredita dai rituali fra gli animali in cui le madri masticavano il cibo nella loro bocca prima di passarlo alla prole attraverso la medesima. Secondo altri, dal lattante che posa le sue labbra sul capezzolo materno.

TEATROCULT - Intervista a Valerio Manisi

sabato 11 febbraio 2012

Il Signor Bonaventura

Un tuffo   negli anni 50, quando, bambino, aspettavo mio padre che mi portava  il Corriere dei Piccoli appena acquistato dal "Greco". A distanza di tanti anni, sfoglio sempre, con immenso piacere, i miei tre volumi rilegati di questo giornale.


venerdì 10 febbraio 2012

Serenità ed armonia

Quando quell'essere folle che pomposamente si definisce "uomo"  è  in pace con se stesso e con il creato.           
   E' utopia sognare questo?
  

Festina lente

L'antica sede dell'Ist. Stat. d'Arte V. Calò
Storia di "ordinaria amministrazione".
Il 27 settembre 1887, veniva emesso un Regio Decreto di fondazione "dell'opera".
Il 25 giugno 1888 il sindaco Gerolamo Sanarica, riunì nel palazzo municipale, varie personalità per procedere alla nomina di un Consiglio di amministrazione e quindi degli insegnanti (ndr "l'opera" consisteva nell'apertura di una scuola) ed alla compilazione di uno statuto interno.

Piazza Regina Margherita


C’era una volta una piazza dove “la gente incontrava la gente” approfittando del”mercato delle braccia”, dove i bambini giocavano a pallone con una sfera di stracci  e, attorno ai marciapiedi, coi  tappini della birra:  la cosa strana era che quei fanciulli,con la loro indigenza atavica post bellica, erano felici. A scandire l’attività umana di questa comunità prevalentemente agricola, al di sopra della piazza, una torre ed un orologio, con le sue belle due campane, dono alla cittadina di  Grottaglie del re Ferdinando di Borbone.

giovedì 9 febbraio 2012

Il giorno del ricordo delle vittime delle foibe

Il 10 febbraio ricorre il giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe. La giornata è stata istituita con la legge 30 marzo 2004 n.92 con la seguente motivazione: " La Repubblica riconosce il 10 febbraio quale "Giorno del ricordo" al fine di conservare e rinnovare la memoria della tragedia degli italiani e di tutte le vittime delle foibe, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra e della più complessa vicenda del confine orientale." Il video che vi sottopongo è un filmato dell'epoca e non si prefigge di alimentare odio, bensì di spingere l'umanità a dire basta e farla finirla con l'odio e con la guerra.

Per non dimenticare, convegno domani a San Marzano di San Giuseppe


L' istituto comprensivo "Giorgio Castriota" di San Marzano, ha organizzato per domani, su suggerimento del prof Ciro De Angelis, docente di questo istituto, un interessante convegno   sulle problematiche inerenti la  Shoah, le Foibe e dei profughi istriani.
Lo stesso Ciro De Angelis racconterà una storia più unica che rara in Italia, sulla vicenda di una famiglia residente a Pola, in Istria, i cui componenti (Antonio ed i suoi tre fratelli) sono stati prima nei campi di sterminio nazisti e salvati per miracolo, e poi, una volta tornati a casa, vittime della situazione creatasi nella loro terra, occupata dai comunisti di Tito. Costretti quindi a fuggire per evitare le persecuzioni o addirittura le foibe.

Translate

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT

ATTENZIONE! Gli articoli che non trovate qui sono su ORAQUADRA.IT
Questo Blog ha subito una trasformazione, in questo spazio ci si occuperà solo di Spettacolo, Cultura, Sport e Tempo libero. Ho deciso di aprirlo agli operatori culturali e sportivi che con una mail di richiesta possono diventare collaboratori autonomi e quindi inserire liberamente prose, poesie, ma anche report di manifestazioni che riguardano il nostro territorio, oppure annunci di eventi o racconti dove la nostra gente è stata protagonista. Scrivete quindi a lillidamicis@libero.it, vi aspetto!!!

LIBERTÀ DI PENSIERO

"Io so. Ma non ho le prove. Non ho nemmeno indizi.
Io so perché sono un intellettuale, uno scrittore, che cerca di seguire tutto ciò che succede, di conoscere tutto ciò che se ne scrive, di immaginare tutto ciò che non si sa o che si tace; che coordina fatti anche lontani, che mette insieme i pezzi disorganizzati e frammentari di un intero coerente quadro politico, che ristabilisce la logica là dove sembrano regnare l'arbitrarietà,
la follia e il mistero".
Pierpaolo Pasolini
scrittore
ammazzato nel novembre del 1975

Visualizzazioni ultima settimana

EINSTEIN DICEVA SPESSO

“Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l’inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare”.